Dobbiamo accettare il fatto che la vita non è giusta?